Il Barolo Riserva Gorette è un vino particolare per la famiglia Cordero di Montezemolo e per gli appassionati dei vini di questa cantina.

Nasce da una selezione di grappoli delle viti vecchie del più pregiato lotto di vigneto situato ai piedi del centenario Cedro del Libano.

La vigna del Gorette, già negli anni ’60, era sede di studi e cure particolari per poter attuare le migliori scelte e valorizzare al massimo la qualità del raccolto.
Nato e realizzato per la prima volta con la vendemmia 1998, viene prodotto solo nelle annate più entusiasmanti ed è proposto esclusivamente in verisone magnum 1,5L in ragione di 1000 pezzi numerati a mano. La sua disponibilità è riservata unicamente ai visitatori dell’azienda.

Solo chi varca il cancello della tenuta Monfalletto può avere il piacere di acquistarne un esemplare; questo perché già “il Cunt”, come veniva chiamato Paolo Cordero di Montezemolo, desiderava concedere una particolare selezione di Barolo a chi lo aveva conosciuto e aveva realmente compreso il valore di queste terre e gli sforzi delle persone per realizzare tale bottiglia.
A costoro viene anche data la possibilità di scegliere l’annata preferita nella grossa libreria di annate che la cantina conserva e che si augura di aumentare nell’arco dei prossimi decenni.

Denominazione: Denominazione di Origine Controllata e Garantita

Vitigno: Nebbiolo 100%

Zona di produzione: Produzione molto limitata (solo 1000 magnum) ottenuta dalla selezione dei migliori grappoli del più pregiato vigneto di proprietà della tenuta Monfalletto: vigna Gorette che sorge ai piedi del centenario Cedro del Libano sul versante che guarda a Sud/Est. Viti vecchie di oltre 50 anni, terreno ricco e argilloso e 300 m.s.l.m. garantiscono una maturazione ideale per un Barolo austero e complesso. Eterno.

Epoca di raccolta: Metà / fine ottobre

Resa per ettaro: 55 q.li / Ha di uva

Vinificazione: La macerazione di 6/8 giorni avviene in vasche di acciaio inox così come l’ultimazione della fermentazione per i successivi 10/12 giorni. Dopodiché il vino, trasferito in piccoli fusti di rovere francese, effettua la fermentazione malo lattica.

Affinamento: Matura lentamente per 24 mesi in piccole botti di rovere francese più ulteriori 6 anni in vetro prima della messa in commercio (8 anni in totale).

Caratteristiche Organolettiche: Colore intenso granato; naso austero e complesso di equilibrato mix tra fiori, frutti e spezie; spiccano sentori di viola, liquirizia, ciliegia e lampone, terra bagnata, tabacco. Pepe e tartufo si esprimono nel finale; bocca calda ed avvolgente dal finale lungo e di stile.

Temperatura di Servizio: 16 ° C / 59 °F

Vita media del Vino: Vino longevo che matura lentamente e costantemente in bottiglia. Grandi espressioni anche a distanza di vari decenni. Eterno.

Abbinamenti gastronomici: Vino aristocratico che trova ideale mariane con cacciagione e selvaggina, lepre in civet, brasato di manzo, camoscio, sella di capriolo, cinghiale, cervo e piccione. Superbo con piatti arricchiti da Tartufo Bianco d’Alba: tortino di cardi con fonduta e ravioli d’anatra.

Produzione esclusiva nelle annate migliori: 1000 magnum 1,5 lt

Bicchiere consigliato: baloon_vino

Le annate di Gorette

Work in progress

Work in progress

Work in progress

Work in progress

Work in progress